Ebrei di Rodi. Eclissi di una comunità 1944 – 2024

La Fondazione CDEC, in collaborazione con la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, presenta Ebrei di Rodi. Eclissi di una comunità 1944 – 2024. Attraverso un’installazione fisica e il portale digitale Ebrei di Rodi 1944, il progetto mira a una rappresentazione visiva dei risultati della pluriennale ricerca sulla comunità ebraica del Dodecaneso, presente sulle isole da […]

Resistenti ebrei d’Italia, parte III – Pubblicazione della ricerca e di quattro nuovi podcast

In occasione del 25 aprile 2024, anniversario della Liberazione d’Italia, la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC presenta la terza parte del progetto di ricerca sul contributo degli ebrei d’Italia alla Resistenza 1943-1945 a cura di Liliana Picciotto. La ricerca pluriennale esplora vicende perlopiù sconosciute e indispensabili per ricostruire il ruolo degli ebrei durante la Seconda guerra […]

22-25|01 A Venezia e a Lugano la mostra della Fondazione CDEC sulla persecuzione degli ebrei in Italia

In occasione della Giornata della Memoria 2024, la storica mostra curata dalla Fondazione CDEC, che racconta le persecuzioni avvenute in Italia attraverso i documenti dell’epoca, avrà luogo a Venezia e Lugano, in due prestigiose sedi. La mostra, curata dalla Fondazione CDEC, racconta la persecuzione antiebraica avvenuta in Italia tra il 1938 e il 1945 attraverso […]

26|01 Resistere allo sterminio – Lectio Magistralis di Liliana Picciotto

Venerdì 26 gennaio a Padova, presso la Sala dei Giganti di Palazzo Liviano, Liliana Picciotto, storica della Fondazione CDEC, terrà una Lectio Magistralis sul tema: “Resistere allo sterminio. Gli ebrei in Italia durante l’occupazione fascista.”  Dopo l’8 settembre del 1943, gli Ebrei d’Italia, come quelli di tutta l’Europa occupata, dopo anni di rigidi controlli da […]

23|01 FRAMMENTI – Documenti d’Archivio della Fondazione CDEC in mostra al Memoriale della Shoah

La mattina di domenica 30 gennaio 1944, oltre 600 cittadini ebrei, tra cui Liliana Segre e la sua famiglia, venivano condotti nei sotterranei della Stazione Centrale di Milano. Lì, sul binario adibito alla partenza dei carri postali, vennero spinti dentro una lunga fila di vagoni-bestiame per essere deportati al campo di Auschwitz. Erano donne, uomini, […]

25|01 Le mappe digitali sugli arresti e le deportazioni da Milano 

In occasione del prossimo Giorno della Memoria, a partire da giovedì 25 gennaio sarà accessibile dal sito della Fondazione CDEC il set di mappe e strumenti di analisi presentati lo scorso 29 marzo 2023 nel corso dell’evento “…andiamo a trovare la signora Polonia…Deportati e deportazioni a Milano” Si tratta delle due mappe digitali georefenziate che […]

Online le mappe digitali sugli arresti e le deportazioni da Milano

Nella sezione “Mostre e mappe digitali” del sito della Fondazione CDEC sono ora accessibili le mappe georeferenziate che tracciano nel tempo (il periodo compreso fra l’8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945) i trasferimenti forzati subiti dagli ebrei dal momento del loro arresto fino all’arrivo nei campi di concentramento e sterminio nazisti.  i trasferimenti forzati subiti dagli ebrei […]

Nuovi fondi archivistici sulla Digital Library

Sulla nostra Digital Library abbiamo pubblicato nuovi inventari di alcuni importanti fondi che d’ora in avanti saranno disponibili per la consultazione degli utenti. Qui di seguito trovate una breve descrizione di ciascun fondo e il link alla Digital Library con la descrizione più completa. Fondo Guido LeviIl fondo Guido Levi contiene documenti che testimoniano l’attività […]

Gli “altri” archivi per la storia della Shoah in Italia – EHRI Workshop

Nell’ambito delle attività del progetto EHRI – European Holocaust Research Infrastructure, The Arolsen Archives in Germania, la Fondazione CDEC in Italia e lo Yad Vashem in Israele organizzano un workshop intitolato “Gli “altri” archivi per la storia della Shoah in Italia. Incontro per la valorizzazione delle fonti e nuove prospettive di ricerca”. Durante il workshop […]

TRAME: un nuovo progetto di valorizzazione dei materiali sulle migrazioni ebraiche nel Mediterraneo

A ottobre è iniziato un nuovo progetto che prende il nome di TRAME: Tracing Routes and Memories: entangled Jewish experiences across the Mediterranean  e che prevede il riordino e la valorizzazione dei materiali audiovisivi relativi alle migrazioni ebraiche dai paesi del Medio Oriente e del Nord Africa verso l’Italia nella seconda metà del Novecento.  Il progetto prevede la trasformazione delle […]