Dalle leggi antiebraiche alla Shoah. Sette anni di storia italiana 1938-1945

La mostra La persecuzione degli ebrei in Italia 1938-1945 attraverso i documenti dell’epoca racconta le parole, le immagini e anche i silenzi che hanno caratterizzato quegli anni e illustra come si svolse la persecuzione, come colpì le vittime, quale fu il comportamento degli italiani non ebrei.I documenti, tutti coevi agli eventi narrati, sono di varia natura: documenti […]

Venezia – Fossoli: Direzione Auschwitz

Il 15 febbraio 1944 Cesare Carmi, zio dell’Autrice, compiva 21 anni. Festeggiò, prigioniero nel campo di concentramento di Fossoli, il suo ultimo compleanno. Era nato nella ridente Liguria e morì nell’inverno del 1945 in un luogo imprecisato della desolata terra polacca. Dopo la guerra, per lungo tempo, Cesare rimane una figura evanescente. La sua immagine […]

Le classi invisibili. Le scuole ebraiche in Italia dopo le leggi razziste (1938-1943)

Nel settembre 1938 l’espulsione repentina degli ebrei dal settore scolastico italiano, attuata con esattezza burocratica dal sistema educativo nazionale, venne accolta con incredulità e sgomento dalle vittime. Dopo decenni di educazione a una adesione sincera alla patria e di fedeltà alla casa regnante, gli ebrei si videro esclusi dalla vita civile sulla base di un […]

La Resistenza e la persecuzione degli ebrei in Italia 1943-1945

Matteo Stefanori, La Resistenza di fronte alla persecuzione degli ebrei in Italia (1943-1945), Edizioni del CDEC, Milano 2015 In questo saggio l’autore, giovane ricercatore romano, presenta il risultato dei due anni di lavoro svolto grazie alla borsa di ricerca bandita dal CDEC nel 2011. In particolare Stefanori indaga il trascurato tema del rapporto fra la Resistenza e la persecuzione […]