La nuova sede della Fondazione CDEC

La nuova sede della Fondazione CDEC, progettata dallo studio Morpurgo de Curtis Architetti Associati, si trova a pochi passi dalla Stazione Centrale in piazza Edmond J. Safra 1. La sede ospita gli uffici con i dipartimenti della Didattica, della Ricerca storica, l’Osservatorio antisemitismo e, in uno spazio separato, l’Archivio e la Biblioteca. In particolare, la nuova Biblioteca della Fondazione – sviluppata su tre livelli (piano terreno, piano interrato e mezzanino) e dotata di 48 posti di lettura, alcuni dei quali con possibilità di consultazione dei cataloghi informatici – grazie ai suoi ampi e moderni spazi, è pensata per aprirsi alla cittadinanza e diventare luogo di aggregazione, dialogo e partecipazione.
Non solo quindi contesto di studio, lettura e confronto individuale con il sapere, ma anche terreno di incontro, connessione e pluralismo. Un presidio culturale di contrasto alla disinformazione, di circolazione del sapere e di elaborazione di riflessioni condivise. Uno spazio accogliente e inclusivo messo a disposizione della città, dove passare il tempo e immaginare possibili traiettorie da percorrere insieme, come singoli e come comunità.

La Biblioteca e l’Archivio saranno aperti al pubblico da martedì 21 giugno.

Orari di apertura: dal lunedì al giovedì dalle 10:00 alle 16:00

ARCHIVIO
Per la consultazione di documenti d’Archivio è necessario prenotarsi scrivendo all’indirizzo mail: cdec@cdec.it

BIBLIOTECA

L’accesso alla Biblioteca sarà libero fino ad esaurimento posti.
All’entrata sarà necessario iscriversi gratuitamente lasciando i propri dati anagrafici e mostrando la carta regional dei servizi e il documento di identità.
Per consultare il catalogo della Biblioteca: https://cdec.infoteca.it/ricerca/semplice
Per la consultazione dei periodici occorre prenotarsi scrivendo all’indirizzo mail biblio@cdec.it, specificando titolo, anno e numero di riferimento.

Guarda qui il video di Ruggero Gabbai che racconta il ritorno di Liliana Segre nel luogo da cui fu deportata

Ritorno al Binario di Ruggero Gabbai

Guarda qui il video di presentazione della Fondazione CDEC realizzato da Vera Paggi

Vera Paggi racconta il CDEC

Galleria fotografica

Rassegna stampa

Al Memoriale della Shoah una nuova biblioteca. Liliana Segre: “Dove c’era il muro della morte ora c’è la vita”. – La Repubblica

Liliana Segre: il cuore della memoria. «Non deve mai morire la speranza» – Corriere della Sera

Liliana Segre e la nuova biblioteca al Memoriale della Shoah: «Il muro dei nomi parla di morte, i libri sono vita». – Corriere della Sera

Fondazione Memoriale della Shoah e Fondazione CDEC inaugurano nuovi spazi e contenuti – Corriere della Sera

Liliana Segre a memoriale Milano: «Nuova biblioteca è vita» – Il Sole 24 Ore

Una giornata storica per il futuro: “Memoria e consapevolezza, presupposto per il futuro” – Pagine Ebraiche

Il 15 giugno il CDEC inaugura la sua presenza al Memoriale della Shoah – Bet Magazine Mosaico

Liliana Segre: “L’inaugurazione di una biblioteca testimonia la vita” – Il Giorno

Il Memoriale-Binario 21 e il CDEC insieme per la tutela della memoria e per la città di Milano – Riflessi

Nuova biblioteca al Memoriale della Shoah, Segre: ‘E’ vita’ – Ansa Lombardia